IC MODENA 10

A. Frank – primaria

Scuola Primaria “Anna Frank Marconi”

Largo M. A. Pucci, 45/a
41122 Modena 
Telefono: 059313165
Referente di plesso: Antonia Accogli

 

La scuola primaria “Anna Frank – Marconi” situata al confine tra il quartiere Madonnina e il quartiere Sacca,  è attualmente composta da cinque classi 1^,2^,3^  4^ 5^ , è collocata nello stesso edificio della scuola secondaria di primo grado “Marconi”, in Via  Mario Pucci . Lo stabile è stato inaugurato il 18/09/2010 l’edificio sostituisce la vecchia sede della scuola “Marconi”  situata in Via Nonantolana. Accoglie oltre 600 studenti di scuola secondaria di primo grado e 130 bambini di scuola primaria e  si sviluppa su  tre piani. 

 

La scuola primaria occupa il primo piano dell’edificio.

  • Le aule sono cinque destinate alle classi, un laboratorio di informatica e una piccola aula insegnanti spesso utilizzata come aula  per sostegno e potenziamento.
  • La palestra PALAMADIBA situata all’interno della scuola secondaria è stata terminata ed inaugurata il 14 Dicembre 2013, è utilizzata sia  dagli alunni della scuola media, che da quelli della scuola primaria ma solo in orario pomeridiano.
  • Il plesso “A. Frank/Marconi”, come tutte la altre scuole del circolo, funziona a tempo pieno, dal lunedì al venerdì per complessive 40 ore settimanali: 30 di lezioni e 10 di mensa e ricreazione.
  • Per tutta la durata dell’anno è attivo il servizio di pre-scuola, affidato alla collaboratrice scolastica, dalle 7.30 alle 8.25.

 

L’orario scolastico è così suddiviso:

7.30-8.25       pre-scuola

8.25               ingresso alunni

8.30-10.30    attività didattiche

10.30-10.50  ricreazione

10.50-12.30  attività didattiche

12.30-14.30  pranzo e siesta

14.30-16.30  attività didattiche

Le attività didattiche pomeridiane sono precedute dalla siesta un momento di ricreazione e gioco (solo per gli alunni che usufruiscono del servizio mensa) , che ha un forte valore educativo  e aiuta a consolidare i rapporti interpersonali .

Si opera pertanto  per :

  • riconoscere le differenze
  • differenziare la proposta formativa
  • valorizzare le molteplici risorse presenti sul territorio
  • offrire uguali opportunità educative

L’offerta educativa e formativa tiene conto delle esigenze e delle necessità del singolo alunno nel rispetto dei ritmi e dei modi di apprendere di ciascuno.

I criteri della pratica educativa sono:

  • rispetto dell’unità psico-fisica del bambino
  • centralità educativa della corporeità del bambino
  • coerenza nel vivere i valori
  • atteggiamento di ricerca
  • educazione all’impegno e al senso di responsabilità
  • promozione della cooperazione

Le attività educative e didattiche sono finalizzate a garantire a tutti gli alunni le opportunità formative necessarie per poter raggiungere risultati finali coerenti con il progetto educativo messo a punto dalla scuola. L’identità formativa si basa su di un processo educativo che esige costantemente uno sviluppo armonico di tutte le dimensioni della persona; a tal fine è indispensabile che tutte le capacità di un individuo siano sollecitate e tutte le sue potenzialità valorizzate.

Uno strumento attraverso il quale il 10° circolo vuole garantire uno sviluppo equilibrato ed armonico a ciascun bambino è la continuità, in quanto non si possono non prendere in considerazione le esperienze pregresse e tutti i fattori che interagiscono nel fattore di crescita del singolo alunno. È rispettata sia una continuità di tipo verticale, tra la scuola dell’infanzia e la scuola secondaria di primo grado, che una continuità di tipo orizzontale che valorizza tutti i contesti di vita quotidiana del bambino (scuola, famiglia, territorio).